728 x 90

Torna la DAD anche a Montegiorgio. Due classi dell’Agraria in quarantena

Torna la DAD anche a Montegiorgio. Due classi dell’Agraria in quarantena

 

MONTEGIORGIO – Il piano predisposto nel mondo scolastico, volto a contrastare la diffusione del Covid, ha funzionato perfettamente.

E’ scattata infatti, come da protocollo, la quarantena per due classi dell’Istituto di Agraria “Montani” di Montegiorgio. A scopo precauzionale, 86 studenti seguiranno le lezioni da casa durante le prossime settimane.

Nulla di nuovo dall’ultimo lockdown.

In seguito alla comunicazione della positività al Coronavirus di due docenti, la dirigente dell’Istituito Stefania Scatasta, insieme all’Asur, ha deciso di ricorrere alla quarantena per tutte le classi che avevano incontrato gli insegnanti durante i giorni precedenti.

Nessuna lezione verrà sospesa” – ha precisato la dirigente – “Gli studenti continueranno a seguire i corsi da casa, mentre i professori si recheranno regolarmente a scuola.

E’ proprio questo che permette di garantire una tutela a 360° e una continuità formativa necessaria.

Va aggiunto che ci troviamo ancora nella fase di ripartenza di ogni programma scolastico che vede l’impegno delle classi in ripassi e recuperi; questo non fa che favorire l’utilizzo della didattica a distanza senza incorrere in problemi particolari.

La procedura generale predisposta dai vertici sanitari e governativi, prevedere l’isolamento di 7 giorni per i ragazzi vaccinati e di 10 per quelli che invece non lo sono. Dopo questo stop e prima di rientrare in classe, gli studenti dovranno sottoporsi ad un tampone che attesti la loro negatività.

Nel frattempo, tutti i locali verranno sanificati e igienizzati, così come tutte le superfici per permettere un ritorno tra i banchi nella maggiore sicurezza possibile.

La scuola montegiorgese ha dimostrato grande coraggio nell’affrontare questa prima sfida. Non sono stati creati inutili allarmismi e il costante aggiornamento con l’Area Vasta 4 per le procedure da seguire è risultato decisivo.

Il monitoraggio della situazione continuerà per le prossime due settimane al fine di tutelare tanto gli studenti, quanto il personale scolastico e far in modo che tutti possano tornare sereni a frequentare l’Istituto.

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos