728 x 90

Santarelli sulla pista ciclabile: fermate quel progetto

Santarelli sulla pista ciclabile: fermate quel progetto

 

Porto San Giorgio – Fermatevi finche siete in tempo, bloccate quell’assurdo progetto della pista ciclabile che deturpa una intera citta’. E non si tratta di destra o sinistra ma di un intervento ridicolo che oltre ad essere improponobile e’ anche orribile da vedere. Inoltre si parla sempre piu’ spesso  di senso unico sul lungomare, una proposta  che se fosse vera aggjungerebbe storture a storture. In tanti mi sollecitano iniziative per bloccare il progetto e in tanti si dicono pronti a fare qualcosa per convincere il governo cittadino a fare marcia indietro” . Lo sostiene in una nota Giovanni Santarelli che da mesi  e’ al lavoro per allestire una lista per le prossime elezioni comunali si Porto San Giorgio. ” Come cittadini – dice Santarelli – diciamo che la citta’ si e’ addormentata da anni, e’ tornata indietro invece di progredire come hanno fatto tutte le citta’ a noi vicine . Noi vogliamo ripartire dal progetto dell’ex sindaco Nuciari, cioe’ completare al meglio l’attuale  passeggiata va da sud  a nord,  e poi si discute di come fare una eventuale pista ciclabile. L’ attuale progetto e’ stato realizzato sulla betonella, un assurdo che presenta rischi e pericoli. Noi crediamo che la citta’ vada collegata  completando cosi vecchio progetto Nuciari. Un progetto ancora attuale che ben si sposa con il contesto urbanistico sangiorgese. Spendere soldi pubblici per realizzare l attuale pista ciclabile oltre ad uno sperpero di danaro e’ una offesa alla ragione e al buonsenso. Percio’ chiediamo al sindaco Loira e alla sua giunta di fermarsi. Come.movimento di cittadini dichiariamo sin da adesso la.nostra ferma volonta’ ad essere presenti con una lista alle prossime elezioni comunali. Non si.puo’ piu’ stare a guardare, questa citta’  e’ in una.lenta agonia che anno dopo anno le ha fatto perdere terreno in competitivita’ con settori trainanti come turismo e commercio in ginocchio ormai da troppo tempo. Noi crediamo che sia arrivato il momento di invertire la rotta.

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos