728 x 90

Ciclismo: Luca Curti (Hair Gallery Cycling Team) si è aggiudicato la 12° Edizione dei Muri Fermani – Coppa San Giorgio

Ciclismo: Luca Curti (Hair Gallery Cycling Team) si è aggiudicato la 12° Edizione dei Muri Fermani – Coppa San Giorgio

P.S.GIORGIO – In una volata a ranghi ridotti, Luca Curti (Hair Gallery Cycling Team) si è aggiudicato la 12° Edizione dei Muri Fermani – Coppa San Giorgio che si è svolta a P.S.Giorgio, organizzata dal Pedale Fermano Eventi – Pasta De Carlonis – Termoservisgas, con l’alto patrocinio del Comune di P.S.Giorgio – Assessorato allo sport

P.S.GIORGIO – In una volata a ranghi ridotti, Luca Curti (Hair Gallery Cycling Team) si è aggiudicato la 12° Edizione dei Muri Fermani – Coppa San Giorgio che si è svolta a P.S.Giorgio, organizzata dal Pedale Fermano Eventi – Pasta De Carlonis – Termoservisgas, con l’alto patrocinio del Comune di P.S.Giorgio – Assessorato allo sport e sotto l’egida del ACSI Regionale. Sul traguardo conclusivo ha preceduto Mazzarini e Vagnarelli.

La gara si è corsa sulla distanza di 52,3 km quasi tutti pianeggianti con nel finale il muro che ha fatto la differenza. Prima della partenza, è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Bruno Chiodi ciclista scomparso circa un mese fa e che ha fatto dei pedali la sua passione, era presente il figlio Lorenzo.

La gara è stata veloce ed appassionate fin dalle prime pedalate. Il primo tentativo di fuga lo organizzava Michael Gerini (G.C. Avis Sassoferrato) che transitava al comando al termine del primo giro con un vantaggio di circa 100 metri sul gruppo. Nella tornata successiva il plotone tornava compatto e ci rimaneva per alcuni chilometri. Al 6° giro e più precisamente al km 15 andava, all’attacco Samoca Vagnarelli (Hair Gallery Cycling Team) che guadagnava subito 100 metri sul gruppo protetto dai compagni di squadra Luca Curti e Denian Luku. Il vantaggio aumentava giro dopo giro fino ad arrivare a 45” al km 29. Dietro però Carassai, Mazzarini e Di Fiore provavano a riportarsi sul battistrada. Il vantaggio di Vagnarelli pian piano scendeva e all’attacco dell’ultimo giro era di 18”. Si entrava quindi negli ultimi 3,3 km che prevedevamo l’ascesa del muro conclusivo. Sull’erta finale Vagnarelli pagava lo sforzo e veniva raggiunto dal compagno di squadra Luca Curti e da Mazzarini. I tre si presentavano con un leggero vantaggio rispetto agli altri sul rettilineo conclusivo dove Curti riusciva a piegare la resistenza di Mazzarini e Vagnarelli.

Ottima l’organizzazione da parte del Pedale Fermano Eventi – Pasta De Carlonis – Termoservisgas che è già pronta anche per la prossima edizione che potrebbe prevedere anche una gara pomeridiana riservata ai dilettanti Elitè e Under 23 oltre che alla prova amatori. Ora non ci resta che attendere e capire cosa accadrà nel 2022, anno importante per la crescita di questa manifestazione.

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos