728 x 90

Palio dei Comuni 2021. Nell’albo d’oro Gualdo Tadino, comune umbro

Palio dei Comuni 2021. Nell’albo d’oro Gualdo Tadino, comune umbro

 

MONTEGIORGIO 15 novembre 2021 – Si è disputata ieri, presso l’Ippodromo San Paolo di Piane di Montegiorgio, la XXXIII° edizione del Palio dei Comuni Lanfranco Mattii: uno degli appuntamenti più importanti del calendario ippico nazionale e internazionale, nonché grande evento culturale. Ventiquattro i Comuni invitati dall’ufficio tecnico e dalla famiglia Mattii, tutti provenienti dal Centro Italia. Un numero limitato “per poter proporre cavalli di qualità visto che il Palio è una corsa di Gruppo 1” affermano gli stessi organizzatori. Quattro prove: tre batterie da otto e una finale alla quale hanno avuto accesso i primi quattro classificati di ogni batteria.

Per la provincia di Fermo hanno partecipato: Belmonte Piceno, Campofilone, Falerone, Fermo, Francavilla d’Ete, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Montappone, Monte Urano, Montegiorgio, Montegranaro, Petritoli, Porto Sant’Elpidio, Rapagnano, Sant’Elpidio a Mare e Servigliano. Quattro per la provincia di Macerata: Civitanova Marche, Corridonia, Mogliano e Recanati. Due comuni dalla provincia di Perugia: Assisi e Gualdo Tadino; Castelfrentano per la provincia di Chieti e il comune di Montechiarugolo per la provincia di Parma.

E’ un palio “Global” quello di Gualdo Tadino che vola sul gradino più alto del podio dopo un’ultima corsa frenetica condotta dal driver Alessandro Gocciadoro in sella a Global Trustworthy. Secondo, il Comune di Fermo con il cavallo Akela Palm Ferm, condotto da Antonio Di Nardo e terzo Great King Wine per le città di Montechiarugolo e Loreto, uniti in questa edizione.

Durante una giornata ricca di emozioni, il pubblico è tornato a riempire l’Ippodromo San Paolo, seppur con la mascherina. E’ la presenza delle persone a essere importante e questa, è la soddisfazione più grande per il Sindaco di Montegiorgio, Michele Ortenzi.

Ad inaugurare la giornata è stata la benedizione di Padre Daniel, seguita dalla voce del soprano Julia Burdulì, che ha interpretato l’Ave Maria di Schubert e l’Inno nazionale.

Sulla pista hanno sfilato le majorettes, le bande dei comuni, la Polizia a cavallo e i bambini del gruppo folkloristico di Petritoli. Hanno contribuito all’apertura della manifestazione anche i tamburini e gli sbandieratori della Cavalcata dell’Assunta.

Baci e abbracci dopo la vittoria per la soddisfazione di aver conquistato l’Albo d’Oro del 2021. Il Sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti, ringrazia il driver per l’ottima prestazione e la famiglia Mattii per averli coinvolti in un’”avventura stupenda”.

Un evento unico nel suo genere non solo per l’ufficialità della partecipazione dei Comuni ma anche per l’autenticità della passione che anima tanta gente ogni anno a impegnarsi in questa super manifestazione sportiva.

Di Ilaria Cupelli

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos