728 x 90

La Lega abbraccia Vesprini, “disposti a mettere da parte il simbolo per la citta'”

 

La Lega Salvini Premier vuole essere parte attiva e protagonista in un progetto allargato per amministrare al meglio Porto San Giorgio nei prossimi dieci anni e quindi, sulla base di quest’obiettivo virtuoso, è arrivata a sintesi attraverso l’azione dell’on. Mauro Lucentini, insieme al commissario provinciale Alan Petrini, il coordinatore comunale e consigliere regionale Marco Marinangeli ed il consigliere comunale Fabio Senzacqua.

Preso atto che tutto il centrodestra sangiorgese vuole centrare l’obiettivo di amministrare la Città, che ogni partito ha intrapreso percorsi distinti, perlomeno in questa prima fase, e che tutti hanno comunque espresso la volontà di dialogare con i gruppi civici, il deputato leghista dando una scossa a questa fase pre-elettorale ha incontrato Valerio Vesprini, insieme ai componenti dei gruppi sia della Lega che civici. In questa delicata fase segnata dalla crisi economica e dalla pandemia, è, infatti, imprescindibile una chiara e concreta assunzione di responsabilità che spinga tutte le forze in campo a remare nella stessa direzione, verso il bene comune.
All’esito dell’incontro è emerso, al riguardo, che i punti di convergenza fra i due raggruppamenti, Lega e Civici, sono numerosi e soprattutto concreti. Si è deciso di puntare su Pnrr, sanità, turismo,commercio,sicurezza, porto, marineria e decoro urbano.
L’on. Lucentini ha chiesto, a nome del suo partito, a Valerio Vesprini di essere il candidato sindaco di un ampio raggruppamento di forze sia civiche che politiche, aldilà dell’eventuale presenza dei simboli di partito nella scheda elettorale, discorso questo che verrà discusso più avanti ma che non sarà preclusivo al raggiungimento dell’accordo.
Il deputato del Carroccio, che in queste ore è impegnato a Montecitorio per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica, ha inoltre dichiarato espressamente “Valerio Vesprini è una persona competente, concreta, saggia, seria e aggregante. Chiediamo a lui, e lo faccio a nome del gruppo che mi ha delegato (Petrini, Marinangeli e Senzacqua) di avere coraggio nello scegliere i componenti delle varie liste che lo appoggeranno e di non circondarsi della vecchia politica. Serve un rinnovamento vero, non solo di facciata. Solo così i sangiorgesi potranno credere nel progetto. Non va escluso nessuno e penso che tutti siano importanti per vincere, ma non tutti potranno essere in prima linea. E’ tempo che le politica faccia un cambio di passo, con un’apertura fondamentale che non può prescindere dalla ricerca di professionalità di alto livello. Noi sapremo essere decisivi per Porto San Giorgio sia a livello comunale che provinciale, regionale e nazionale. Lo dimostreremo portando sui tavoli delle varie istituzioni i problemi cittadini. Già nelle prossime settimane ho
organizzato un incontro richiestomi da Marinangeli e Senzacqua, fra il sottosegretario all’ambiente Vannia Gava ed i rappresentanti della marineria sangiorgese.
Tornando al tema della coalizione in vista delle elezioni, è stato molto positivo l’incontro del centrodestra avvenuto nelle settimane scorse dove, sia chi era presente che chi no, ha espresso il proprio punto di vista. E questo è servito per arrivare alla scelta ricaduta su Vesprini che personalmente auspicavo da molto tempo”.

Dal canto suo Vesprini ha espresso grande soddisfazione: “Ringrazio l’on. Mauro Lucentini e tutto il gruppo Lega per la fiducia che hanno espresso nei miei confronti e sul gruppo civico che si è costituito. Sui punti programmatici principali ci siamo trovati subito ed anche sulla richiesta di operare un buon rinnovamento in fase di formazione delle liste. Stiamo vivendo una situazione difficile, ci troviamo ancora in piena pandemia, con una situazione economica in sofferenza anche dovuta all’aumento esponenziale delle risorse produttive. Per affrontare gli anni che verranno, saranno fondamentali la massima condivisione e compattezza superando gli steccati classici . L’on Mauro Lucentini è sempre il benvenuto a Porto San Giorgio, soprattutto perché ha dimostrato sul campo di conoscere le dinamiche politiche, vedi Montegranaro e la provincia di Fermo, ma soprattutto ha dimostrato di essere uomo molto attento e vicino al territorio attraverso le numerose battaglie che sta portando avanti per esso. Siamo felici di aver raggiunto questo importante accordo con la Lega che si è messa a disposizione di un progetto comune, allargato, aldilà della presenza dei simboli di partito che potranno esserci come non esserci. Posso sicuramente dichiarare che sta prendendo forma uno schieramento molto ampio, dalla forte e fondamentale matrice civica”.

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos