728 x 90

Controlli del fine settimana, certificazione verde: raffica di sanzioni

Controlli del fine settimana, certificazione verde: raffica di sanzioni

 

Non rallentano i controlli sulla costa che proseguono ormai da molti mesi in ogni area del litorale fermano e nelle aree interne della provincia decisi nel corso della riunioni del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto della provincia di Fermo.

Attività interforze di contrasto ai reati ed a ogni forma di illecito ma soprattutto vigilanza per il rispetto delle normative emanate per la tutela della salute collettiva che sono proseguite senza sosta anche in quest’ultimo weekend in zona gialla e che saranno ancor più implementate nei prossimi giorni per accertare il rispetto delle più stringenti disposizioni relative alla zona arancione nella quale ci troviamo da questa mattina.

Equipaggi della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza ed operatori delle Polizie Locali hanno svolto controlli straordinari, a tappeto, sia lungo le arterie viarie, ordinarie e autostradali, sia nei principali luoghi di aggregazione, nelle stazioni ferroviarie, presso le fermate del trasporto pubblico e nei confronti delle persone che accedono alle attività commerciali ed esercizi pubblici.

Nei soli giorni di sabato e domenica sono state più di 700 le persone controllate e nei confronti delle quali si è proceduto alla verifica del possesso dell’idoneo Green Pass, in base alle disposizioni normative, per utilizzare i mezzi di trasporto pubblico o i servizi delle attività economiche.

Gli esercizi pubblici controllati sono stati poco meno di 60 e nei confronti di viaggiatori controllati presso le stazioni ferroviarie, gestori e clienti di esercizi pubblici della costa sono state complessivamente 15 le sanzioni amministrative elevate per il mancato possesso della corretta Certificazione verde e per la mancanza di immediata disponibilità o l’uso delle idonee mascherine di protezione delle vie aeree.

Quasi la metà, infatti, delle sanzioni irrogate hanno riguardato viaggiatori scesi dai treni alla stazione di Porto San Giorgio mentre le altre i clienti ed i titolari di attività economiche di Porto Sant’Elpidio, sprovvisti i primi del Green Pass mentre i secondi per la mancanza della Certificazione verde o il mancato controllo degli avventori.

Anche nel fine settimana appena trascorso, l’attività di controllo del territorio ha avuto come obbiettivo il quartiere costiero di Lido San Tommaso nel quale si è riscontrata, negli ultimi giorni, una pericolosa recrudescenza di reati contro il patrimonio, furti e rapine nei confronti principalmente di persone in transito.

Su quell’area quotidianamente monitorata e vigilata, come disposto dal Prefetto di Fermo, è sempre altissima anche l’attenzione della Polizia di Stato per il contrasto agli episodi di criminalità diffusa di natura predatoria e la Squadra Mobile della Questura sta procedendo senza sosta agli accertamenti finalizzati ad identificare i soggetti che da alcuni giorni mettono in pericolo la sicurezza dei cittadini.

Capillare controllo del territorio e indagini sono il binomio per stringere il cerchio sugli autori dei reati e restituire la necessaria tranquillità alle persone, residenti ed in transito, anche in quell’area.

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos