728 x 90

Serata di Stoccafisso alla Fermana al Gran Caffé Belli

Serata di Stoccafisso alla Fermana al Gran Caffé Belli

L’Accademia dello Stoccafisso alla Fermana continua la sua promozione delle eccellenze del territorio

Venerdì 18 febbraio si è tenuta presso il Ristorante Gran Caffè Belli di Fermo grazie  a Claudio chef creativo titolare del noto locale, la cena degustazione dedicata allo Stoccafisso alla Fermana e ai vini del territorio.

Il menù, particolarmente “sfizioso” e concepito a quattro mani dagli chef Claudio e Guido, oltre all’aperitivo di benvenuto con le classiche olive ripiene, ha previsto un antipasto di Baccalà in tempura con farina di Kamut e salsa bernese, il primo di Gnocchetti fatti in casa con lo stocco, il classico Stoccafisso alla Fermana dello chef Guido Gennaro e il semifreddo ai frutti di bosco.

I piatti sono stati accompagnati da eccellenti vini dell’azienda Agricola Simone Capecci di San Savino di Ripatransone. In particolare l’antipasto era abbinato a “Tufilla”, una Passerina particolarmente gradevole, il primo era accompagnato da “Pallido” un Montepulciano Rosato vinificato con una macerazione pellicolare di 15/18 ore seguita da una fermentazione del solo mosto in fiore ed infine allo Stocco è stato abbinato il “Ciprea”- Offida Pecorino- prodotto con una vinificazione molto accurata ed un lungo affinamento sulle fecce fino alla primavera successiva.

Altra istituzione del territorio che ha contribuito alla riuscita della serata è l’Istituto Alberghiero Tarantelli di Porto Sant’Elpidio-Sant’Elpidio a Mare, grazie ai giovani studenti guidati con grande professionalità dal prof. Stefano Isidori, Presidente AIS (Associazione Italiana Sommeliers)- Marche.

Tra gli ospiti della serata il neo Presidente  della Provincia di Fermo nonché Sindaco di Montegiorgio Michele Ortenzi che ringraziamo per la testimonianza e il riconoscimento dato alla nostra associazione. Per l’Accademia la serata è stata un’occasione importante per far conoscere al neo Presidente oltre al prelibato piatto della tradizione anche l’attività che viene svolta per la promozione delle eccellenze  enogastronomiche del territorio, in primis vini e paste. L’attività dell’Accademia, attraverso gemellaggi legati allo Stoccafisso (Veneto, Calabria, Sicilia, Lombardia, Lazio, ecc.), consente di promuovere la nostra Provincia Fermana anche in altre Regioni. Il turismo enogastronomico rappresenta una leva molto importante per la riconoscibilità di un territorio, qualificandolo nella scelta come meta turistica. Il “Rapporto sul turismo enogastronomico italiano 2020” curato da Roberta Gabrielli, prof.ssa di Tourism Management all’Università degli Studi di Bergamo, attesta che il 71% dei turisti provenienti da Francia, Inghilterra, Stati Uniti, Messico e Cina, sceglie un viaggio con l’obiettivo di vivere esperienze indimenticabili legate all’enogastronomia e  che per il 59% dei turisti queste  esperienze a tema sono un fattore determinante nella scelta di una destinazione piuttosto che di un’ altra.

La serata è stata anche un momento di festa per le 80 candele spente da Guido Gennaro, infaticabile chef della nostra Accademia.

                    Il Presidente Accademia dello Stoccafisso alla Fermana

                                           Saturnino Di Ruscio

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos