728 x 90

Musica: al via con i giovani talenti marchigiani la stagione 2022 della Gioventu’ Musicale d’Italia

Musica: al via con i giovani talenti marchigiani la stagione 2022 della Gioventu’ Musicale d’Italia

Federico Bracalente al violoncello e Melissa Galosi al pianoforte
Domenica 30 gennaio ore 17.00 alla Sala dei Ritratti di Fermo

La qualità di brani e interpreti saranno al centro anche di questa stagione 2022 dell’associazione Gioventù Musicale d’Italia, sezione di Fermo, con il patrocinio del Comune – Assessorato alla Cultura che, dopo lo stop forzato dello scorso anno, ritorna e si apre ufficialmente domenica 30 gennaio alla ore 17.00 alla Sala dei Ritratti di Fermo con il concerto dei giovani talenti marchigiani. Pomeriggio in due parti (programma allegato): nella prima il violoncello di Federico Bracalente che eseguirà musiche di Dall’Abaco, Bach e Sollima, nella seconda il pianoforte di Melissa Galosi con musiche di Mozart, Chopin, Kurtag, Arnalds e O’Halloran. “Prende il via un appuntamento immancabile e consolidato della nostra programmazione culturale, che ritorna, come la stagione concertistica della Gioventù Musicale che ringrazio per l’impegno che mette, per portare in città musicisti sempre di grande livello artistico, garantendo in questo modo l’assoluta qualità del cartellone, con interpreti di primo piano” – le parole dell’Assessore alla cultura Micol LanzideiCarmela Marani, Presidente della Gioventù Musicale di Fermo ha dichiarato: “ Sono molto soddisfatta della nuova stagione che ci permette finalmente di tornare ad apprezzare la musica dal vivo, e di poter essere di nuovo insieme in una sala da concerto. La Stagione, come è da sempre negli obiettivi  della Gioventù Musicale  è di grande qualità e presenta artisti di fama internazionale, come il clarinettista Alessandro Carbonare con il suo Trio ed il vincitore del prestigioso Concorso Busoni, ma è anche  fortemente ancorata al nostro territorio, promuovendo i giovani talenti locali e le nostre eccellenze”. Una stagione basata sulle alternanze, dalle eccellenze del territorio che hanno portato il nome di Fermo e delle Marche nel mondo, ad alcuni artisti di spicco del panorama internazionale, come il prestigioso vincitore del Premio Busoni, che torna a Fermo il 10 aprile dopo alcuni anni di assenza o l’elettrizzante Alessandro Carbonare Clarinet Trio con il primo clarinetto dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, considerato uno dei migliori e più eclettici artisti del mondo, e ancora il quartetto d’archi  Liskamm, con proposte che spaziano dalla musica classica tradizionale, al klezmer ed alla musica contemporanea. 

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos