728 x 90

Lega Fermo: No alle barriere fonoassorbenti, servono soluzioni alternative

Lega Fermo:  No alle barriere fonoassorbenti, servono soluzioni alternative

La Lega Fermo combatte da tempo la battaglia al fianco di cittadini ed operatori turistici

Lega Fermo rialza la guardia mai abbassata in difesa della costa fermana per tutelare l’ambiente, il contesto urbano e soprattutto la salute dei cittadini dopo le recenti proposte di intervento del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile nella Regione Marche.

“Il potenziamento della linea ferroviaria adriatica è fondamentale per la logistica della regione, ma la soluzione per mitigarne le conseguenze non sono le barriere fonoassorbenti che creano un danno enorme al paesaggio, elemento essenziale per una risorsa determinante come il turismo – affermano i consiglieri comunali della Lega Fermo Lorenzo Giacobbi, Gianluca Tulli e Luciano Romanella. – Come Lega abbiamo avviato e portiamo avanti con fermezza questa battaglia nel tempo in sinergia con i nostri parlamentari e consiglieri regionali.

È passato più di un anno da quando la maggioranza Calcinaro aveva strumentalmente bocciato in consiglio la mozione presentata dal gruppo consiliare Lega Fermo conseguente all’incontro organizzato sul tema il 21 febbraio 2021 con parlamentari e consiglieri regionali. La particolarità paesaggistica della costa adriatica è più che nota – concludono i consiglieri leghisti – ma se il ministro Giovannini accoglierà l’invito della regione ad un sopralluogo operativo avrà modo di testarne bellezza e potenzialità di persona. Il sindaco Calcinaro, che, pare, questa volta voglia essere della partita, ci troverà in prima fila”

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos